YouTube: dal 2018 niente più pubblicità da 30 secondi


A partire dal 2018 YouTube non mostrerà più quegli spot di 30 secondi la cui riproduzione non può essere saltata. Per dare tempo a chi gestisce le pubblicità di adattarsi a quasta modifica, la novità verrà introdotta a partire dal prossimo anno, quindi dovremo pazientare ancora un po’ e sorbirci questi spot per i prossimi mesi.

Google, proprietaria di YouTube, ha rivelato che numerose ricerche di mercato hanno dimostrato che questo tipo di pubblicità infastidisce l’utente, tanto da spingerlo a rinunciare a guardare il video. Non solo, ad uscirne male sono anche le compagnie e le aziende che optano per questo tipo di spot, che invece di giovare dalla pubblicità rischiano di ottenere l’effetto opposto.
Nonostante sia una fonte di guadagno per Google, rinunciarvi non dovrebbe comportare una grave perdita per il colosso informatico.