Un’artista trasforma i classici della letteratura in piccole sculture a tema


L’artista e designer giapponese, di Tokyo, Tomoko Takeda trasforma i libri dei grandi classici della letteratura in piccole sculture che richiamano il contenuto del romanzo.

La sua serie di sculture letterarie si intitola ものがたりの断片, “monogatari no danpen”, ovvero, frammenti di cose, di storie. Takeda ritaglia le pagine dei libri per dar loro forme di sculture tridimensionali, che si sviluppano su più livelli, e in qualche modo danno forma ai contenuti delle storie.

Due anni di vacanze, Jules Verne

Fiori per Algernon, Daniel Keyes

Il Piccolo Principe, Antoine de Saint-Exupery

Alice nel Paese delle Meraviglie, Lewis Carrol