Un pinguino nuota 8000km ogni anno per salutare l’uomo che lo ha salvato


La bella notizia del giorno arriva dal Brasile dove un pinguino ogni anno nuota per 8000km per rivedere l’uomo che gli salvò la vita. Il pescatore ormai pensionato Joao Pereira de Souza, 71 anni, vive in un villaggio su un’isola appena fuori Rio de Janeiro e racconta di aver ritrovato 5 anni fa il povero animale ricoperto d’olio. Sarebbe morto se non fosse stato per lui: dopo averlo ripulito, l’ha nutrito ogni giorno e gli ha dato il nome di Dindim.

Dopo una settimana provò a rilasciarlo in mare, ma lui non voleva andarsene, e rimase con il pescatore per altri 11 mesi, quando poi, un giorno, sparì. Qualche mese dopo Dindim tornò, vide Joao sulla spiaggia e lo seguì fino a casa. Dal 2011 l’animale passa 8 mesi all’anno con lui e gli altri 4 vicino alle coste dell’Argentina e del Cile.

Amo questo pinguino come fosse mio figlio e penso che sia la stessa cosa per lui”, ha detto Joao a GLobo TV. “Non si lascia toccare da nessun altro. Lo lavo, lo prendo sulle ginocchia e gli dò da mangiare.” Il professore di biologia Krajewski che ha intervistato il pescatore ha spiegato a The Independent: “Non ho mai visto niente di simile prima d’ora. Credo che il pinguino pensi che Joao faccia parte della sua famiglia e che sia anche lui un pinguino. Quando lo vede muove la coda come un cane e sembra felice.

ad199230264a-penguin-called ad199246948dmvidpics-2016-0 ad199230273a-penguin-called ad199222519brazilian-man-an

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!