Trystan, il transgender incinto di 8 mesi del suo compagno


Trystan Reese e il suo compagno, Biff Chaplow, sono una coppia di Portland, in Oregon, e sono in dolce attesa. A luglio arriverà il loro primo figlio. Trystan ha il pancione e un sorriso a trentadue denti. Ha 34 anni e, come tutte le donne, ha mal di testa, nausea, e tutti gli altri disturbi che la gravidanza può causare. È nato donna, ha vissuto i suoi primi anni come donna, e ha deciso poi di cambiare sesso per diventare un uomo. Pur seguendo una terapia, non ha mai voluto intervenire sugli organi genitali:«Penso che il mio corpo sia bellissimo. È stato un dono nascere in questa fisicità e ho cercato di fare ciò che era necessario per mantenerla tale. Anche con gli ormoni e le altre modifiche», ha raccontato.

trystan

Ora, Trystan ha dunque l’aspetto di un uomo, pur non possedendo gli organi sessuali maschili. Quindi non a pochi, vedendolo, sorge il dubbio che quella sia una bella panza da birra. Beh, non è così, e lui stesso ci tiene a metterlo in chiaro:«Ogni giorno che passa è sempre più evidente che la mia non è la pancia di un bevitore di birra», ha detto alla CNN, così da mettere fine alla questione.

Per la coppia, questo è il primo figlio naturale. Hanno già bambini: nel 2011 hanno adottati i nipoti di Biff. Ora stanno per mettere al mondo un figlio nato dal loro rapporto. La gravidanza è stata seguita attentamente dai medici. Quando ha ricevuto la lieta notizia, Trystan si è sentito al settimo cielo: «Sto bene nel mio corpo di uomo transgender. Sono un uomo con un utero e ho la possibilità di portare un bambino dentro di me. Questa situazione non mi fa sentire meno uomo. Può accadere che un uomo riesca ad avere un figlio nel suo grembo».