Se ti scatti una foto Google può dirti a quale opera d’arte somigli



Vi siete mai chiesti a quale ritratto del mondo delle opere d’arte assomigliate? Google vi viene in aiuto con una nuova funzione della App Arts & Culture. Ora è possibile caricare un proprio selfie per essere associati ad un quadro per somiglianza di tratti somatici, con anche la percentuale di compatibilità.

La nuova feature della app utilizza le tecnologie di riconoscimento facciale e deep learning già utilizzate da Google su altri servizi. Dopo aver analizzato la foto, che deve essere scattata al momento, la app cerca delle somiglianze in un quadro del mondo dell’arte all’interno dell’immenso “catalogo” del motore di ricerca.

A quanto pare, per il momento questa funzione non è ancora arrivata in Italia, ma è possibile che arrivi presto anche nella nostra versione della app. Per il momento, se siete amanti dell’arte e non conoscete la app, ecco la descrizione di Google Arts & Culture – potreste trovarla interessante: “Incontra le persone, visita i luoghi e scopri gli eventi che hanno dato vita al mondo che conosciamo oggi. Scopri le collezioni a cura di esperti dei musei più famosi. Fatti trasportare ed emozionare dalle storie raccontate tramite migliaia di foto, video, manoscritti e opere d’arte su ogni tipo di schermo e nella realtà virtuale. Trova le tue opere d’arte preferite, crea le tue collezioni personali e condividile con gli amici.”