Se ti piace il Gin Tonic, probabilmente sei uno psicopatico


Siamo quello che mangiamo? Speriamo di no. O almeno, speriamo di non essere quello che beviamo, soprattutto se il nostro cocktal preferito è il gin tonic. Già, perché una ricerca dell’Università di Innsbruck sulle tendenze psicopatiche e il cibo è arrivata alla seguente conclusione: chi beve gin tonic è potenzialmente un sadico e narcisista psicopatico.

Secondo gli studiosi, infatti, le persone che amano il sapore amaro (proprio quello del gin tonic) sono più propensi a possedere alcune tenedenze psicopatiche, come il sadismo e il narcisismo. Queste persone, sempre secondo i ricercatori dell’Università di Innsbruck, sarebbero più inclini ad agire in modo ambiguo, freddo ed egoista.

L’esperimento dei ricercatori dell’Università di Innsbruck è stato condotto su un campione di 1.000 persone: hanno sottoposto loro una lista di cibi dolci, salati, acidi e amari e li hanno invitati a comunicare quali cibi preferissero mangiare.

Subito dopo le 1.000 persone sono stati sottoposti ad alcuni questionari sulla personalità, per conoscere la loro stabilità emotiva, il grado di sadismo e l’aggressività. Da questo hanno scoperto che le persone che preferiscono i gusti amari sono più inclini a soffrire di psicopatia.

Dai, buon weekend!