Ten Meter Tower: un corto affascinante sulla paura di buttarsi da 10 metri di altezza


Salire in cima a una piattaforma per tuffi da dieci metri e poi decidere: saltare giù oppure tornare sui propri passi e ripercorrere la scaletta verso il basso. Ossia vincere la paura istintiva o sopportare l’umiliazione della rinuncia.

Per il loro breve documentario intitolato “Ten Meter Tower” i registi svedesi Maximilien Van Aertryck e Axel Danielson hanno dato 30 dollari a 67 persone per tuffarsi per la prima volta da un trampolino di dieci metri in una piscina in Svezia. Il tutto è stato ripreso con una macchina da presa in lontananza e dei microfoni sulla piattaforma.

Ten Meter Tower è un esperimento psicologico. L’esito è incerto e avvincente, quasi come un thriller. “Volevamo documentare le persone di fronte ad una situazione difficile, fare un ritratto dell’essere umano costretto a fare i conti con le proprie paure” spiegano i registi. “Ten Meter Tower” è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2017.