La street art colora la periferia povera di Beirut


Da lontano la zona di Ouzai, situata a sud di Beirut la capitale del Libano, appare come un susseguirsi di vecchi edifici. Ma da ora, se ci si addentra tra le sue strade, si possono vedere una serie di nuovi murales colorati che coprono le pareti degli edifici. Gli artisti che hanno preso parte al progetto Ouzville hanno dipinto gli edifici con colori accesi, e tante immagini, che potete vedere qui sotto.

Si tratta di un progetto artistico ideato da Ayad Nasser, originario di Ouzai, che è stato costretto a trasferirsi nel corso della guerra civile del 1975-1990, proprio come molti degli abitanti di quella zona – rimasta per decenni in rovina, in uno stato di abbandono. Grazie a questo progetto, il quartiere ha ripreso vita, ha ripreso colore.