Spunta un murales a Borgo Pio: Papa Francesco che gioca a tris


Make love not war. E’ sintetizzata in un graffito la teologia di Papa Francesco. Questa mattina gli abitanti di Borgo Pio e zone limitrofe del Vaticano si sono svegliati con una sorpresa. Su un muro di una viuzza il Banski romano ha disegnato nottetempo un Papa Bergoglio intento a vincere la partita più importante, quella della pace.

Stavolta è un nuovo murales su Papa Francesco, opera dello street artist Mauro Pallotta, in arte Maupal, che già in passato aveva raffigurato Jorge Mario Bergoglio come superman in un murales, sempre su un muro del quartiere di Borgo.

103600004-575dee7a-f866-412a-beb1-3797d869c7b5

Ora, a vicolo del Campanile, è spuntata l’immagine di Papa Francesco che, quasi di soppiatto, su una scala a pioli, lascia sul muro l’iscrizione di un gioco del tris dove ha sostituito, ai tradizionali cerchietti, il simbolo della pace, mentre una guardia svizzera, sempre nell’immaginazione di Maupal, controlla oltre l’angolo che non arrivi nessuno a scoprire il blitz del Pontefice street artist.