Spotify: la battaglia contro gli account pirata


In questi giorni la piattaforma musicale ha deciso di bloccare tutti gli account che aggiravano il limite di brani e che potevano skippare le canzoni a piacimento. La notifica è arrivata agli utenti pirata attraverso mail, ma questi al posto di tacere con la coda tra le gambe e ringraziare di non essere stati denunciati per le malefatte hanno sollevato una polemica sul diritto di ascoltare la musica gratuitamente.

I commenti di questi si trovano soprattutto su GooglePlay. Gli utenti con il crack hanno messo una stella come valutazione all’App sentendosi a loro volta truffati perchè ora saranno costretta ad utilizzare l’App in versione gratuita. Altri si son messi a fare la paternale a Spotify: “così non vi conviene, come vi permettete, perché dovremmo pagare più di Netflix per ascoltare musica”.

A voi le immagini dei commenti: