Smartify: la app che funziona come Shazam per le opere d’arte


Smartify è un’app che funziona come Shazam, ma dedicata alle opere d’arte. Quante volte siamo stati in un museo senza una guida e non siamo riusciti a scoprire qualcosa in più su un quadro che ci ha colpiti, o sul suo autore? Con Smartify sul telefono è possibile scannerizzare l’opera in questione, identificarla, leggere informazioni sull’autore e interpretazioni della critica, e creare una galleria personale di opere d’arte virtuali.

Smartify è stata lanciata a maggio di quest’anno, e la trovate disponibile per Android e iOS.

smartify

L’obiettivo è quello di arricchire l’esperienza di una visita al museo, e di rendere l’utilizzo di una applicazione per smartphone un’azione attiva anziché passiva. In base alle partnership con i musei, le opere riconoscibili dalla app fanno parte delle collezioni del Louvre di Parigi, del Metropolitan Museum of Art di New York, del Rijksmuseum in Amsterdam, della Wallace Collection di Londra e di molti altri.

Non solo la app permette di identificare l’opera d’arte che ci interessa; Smartify ci propone anche una serie di quadri che ci potrebbero interessare, in base alle nostre ricerche. Un po’ come Spotify, ci viene proposto del contenuto che potremmo trovare interessante.