Skin Motion lancia i tatuaggi sonori


Tutti abbiamo una canzone del cuore, che ci descrive alla perfezione, tanto che ci fa credere sia stata scritta per noi. Tutti abbiamo pensato almeno una volta a tatuarci quelle parole speciali sulla pelle. Ecco, con questo nuovo metodo possiamo tatuarci la canzone preferita sulla pelle. Letteralmente.

La app Skin Motion, il cui motto è “Tattoos brought to life”, permette di “ascoltare” i tatuaggi composti da onde musicali. L’idea è venuta al tatuatore americano Nate Siggard, subito dopo aver tatuato il verso iniziale di “Tiny Dancer” di Elton John a due amici.

A breve sarà dunque possibile imprimere sulla pelle non solo i ritornelli delle canzoni, ma anche montaggi, registrazioni, audio delle voci delle persone a cui si è più legati. Ad esempio, ancora Nate Siggard, l’inventore dei tatuaggi sonori, si è tatuato la voce del figlio di quattro mesi, e quello della sua ragazza che gli dice “I love you”.

Ecco il link alla pagina ufficiale di Skin Motion, dove potete anche inserirvi nella Waiting list, se avete già un’idea.