Sigaretta, vino e tramonto per realizzare l’ultimo desiderio di un paziente in fin di vita


Un ospedale in Danimarca ha realizzato l’ultimo desiderio di un paziente ricoverato in condizioni gravissime e consapevole di avere a disposizione solo pochi giorni.
Carsten Flemming Hanses, 75 anni, ricoverato all’Aarhus University Hospital dopo la rottura di un aneurisma aortico, aveva appreso di essere troppo malato per sottoporsi a un intervento chirurgico e sapeva di non avere ancora molto da vivere.

Ha confidato all’infermiera Rikke Kvist la sua ultima volontà: godersi il tramonto con un bicchiere di vino e la sua ultima sigaretta. E anche se vino e sigarette non sono autorizzate all’interno della struttura ospedaliera i medici (in accordo con la famiglia di Carsten) hanno pensato che quell’ultima volontà meritava di essere accolta lì dove la medicina non avrebbe potuto fare altro.

Sul balcone, Hansen ha acceso la sua ultima sigaretta e ha sorseggiato un bicchiere di vino bianco, sotto le luci crepuscolari. “C’era un’atmosfera molto accogliente e rilassante”, ha ricordato l’infermiera, “Ovviamente i parenti erano tristi per il fatto che stesse per morire, ma hanno affrontato la cosa con umorismo e serenità”. L’immagine è stata condivisa dall’Aarhus University Hospital sulla sua pagina Facebook, sotto il titolo di “una morte dignitosa in ospedale”.