SCIENCE ALERT: andare ai concerti riduce lo stress


Se partecipare a un concerto è sinonimo di festa, gioia e piacere per le orecchie, sappiate che è anche un modo per ridurre lo stress, almeno così dice il Centre for Performance Science in Inghilterra.

I ricercatori hanno analizzato la saliva di 117 melomani prima e dopo il concerto del compositore americano Eric Whitacre, e i risultati hanno dimostrato una riduzione del livello di cortisolo, l’ormone legato allo stress. Hanno inoltre aggiunto che tale alterazione biologica si constata in tutti i soggetti, senza distinzione di età o gusti musicali. Si tratta di una risposta universale del corpo umano.

queen-concert

“È la prima volta che si dimostra che assistere ad un evento culturale possa avere un impatto sull’attività del nostro sistema endocrino”, spiega Daisy Fancourt, che ha diretto la ricerca. Effettivamente, secondo gli scienziati, i risultati hanno dimostrato gli effetti benefici della musica sulla nostra salute. A differenza di studi precedenti però, il Centre for Performance Science si è soffermato sugli effetti dell’ascolto della musica live.

Ogni genere musicale stimola diverse zone del cervello, ed è ciò che vogliono verificare coi prossimi studi: ”sono necessarie ricerche più approfondite per studiare altri generi musicali e il loro impatto sull’uomo”. In conclusione: “Questo studio cerca di capire se la musica e le arti possano influenzare lo stato biologico e psicologico, e dunque se un evento culturale può migliorare la salute e il benessere delle persone”. Anche se non serve la conferma scientifica per dimostrare quanto possano fare bene.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!