Scattata a Milano la foto più bella d’Europa


Questa fotografia di Milano è la foto più bella d’Europa per rappresentare il “tempo Il nome, “Lievitation”, dice già tutto. Ma adesso quella “donna che galleggia in un parco” – il Parco Sempione di Milano – ha avuto la notorietà che merita.

Erika Zolli, di cui vi avevamo già parlato qui, giovane fotografa milanese, ha vinto il premio T2gE – Transition to green economy -, instituito quest’anno dall’agenzia europea per l’ambiente. Lo scopo del concorso indetto dall’ente europeo era incoraggiare i fotografi a condividere i momenti “rubati” nelle aree urbane dove vivono, lavorano e giocano.

foto-erika-zolli-2

La foto, scattata al Parco Sempione di Milano mostra “l’immagine onirica di una donna che galleggia in un parco come le foglie d’autunno che cadono intorno a lei”, e si è aggiudicata uno dei tre primi premi del concorso ‘My city’, la mia città, organizzato dall’Agenzia europea dell’ambiente. Lo scatto è arrivato primo nella categoria ‘Tempo libero in città’

Secondo i giudici, Zolli, che ha ricevuto mille euro, ha interpretato l’esigenza di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle sfide ambientali affrontate dalle città. “Le città sono il motore dell’economia, ma dipendono fortemente dalle altre regioni per soddisfare il bisogno di acqua, energia, cibo”, ha scritto l’autrice in un post su Facebook