Roma-Sydney in 7 ore. È in arrivo un jet che viaggia a 2716 km/h


Roma-Sydney in 7 ore. Una realtà che diventerà possibile grazie a Boom, un nuovo jet supersonico lungo 52 metri e con un’apertura alare di 18, che sarà in grado di raggiungere la velocità di 2716 chilometri orari. È l’idea di una startup americana Boom Technology, finanziata tra gli altri dal patrono di Virgin Richard Branson, che ha messo al lavoro diverse menti provenienti da Nasa, Boeing, SpaceX, Lockheed Martin e Gulfstream per poter creare questo nuovo Concorde.
Nel 2020 verranno effettuate le prove con una versione a soli due posti, per ottenere i certificati necessari per proseguire con il progetto. Ogni jet costerà 187 milioni di dollari e la Boom Technology sostiene di avere già degli ordini da parte di diverse compagnie aeree. Oltre alla velocità, un’ulteriore particolarità è la quota di crociera: 60 mila piedi, ovvero 18.3 chilometri. Un bel salto se si considera che un normale aereo utilizzato per dei viaggi a lungo raggio raggiunge al massimo i 35/40 mila piedi. Questo permetterà di volare in poche ore praticamente dappertutto, siete pronti a fare i pendolari transatlantici?

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!