Una ricerca dice che le verdure fritte sono più sane di quelle bollite


Fino ad oggi siamo vissuti in una grandissima e amara menzogna. Ci hanno sempre riferito che le verdure bollite siano un toccasana per la salute, mentre quelle deliziose in pastella siano preferibilmente da evitare. Tutto questo è una menzogna! LA ricerca del Dipartimento nutrizionale della facoltà di Farmacia di Granada ci dice l’esatto opposto: zucche, melanzane e soprattutto patate sarebbero in grado di mantenere meglio le loro proprietà nutritive se fritte in olio d’oliva.

L’acqua porterebbe alla dispersione dei principi nutritivi e una buona frittura in olio d’oliva produrrebbe una maggiore quantità di acido oleico, che preserva l’organismo dai problemi cardio-circolatori, e salvaguarderebbe i componenti antiossidanti delle verdure. Tutto questo aiuterebbe alla prevenzione dei tumori, del diabete e della cecità.Certo, bisognerebbe chiudere un’occhio sul fattore colesterolo e le calorie in eccesso che non sono da sottovalutare.