In questa chiesa si viene battezzati con la birra


Esiste una chiesa in cui si usa la birra, il whisky o altre bevande alcoliche al posto dell’acqua per il battesimo. La chiesa si chiama Gabola Church, si trova nella città di Evaton, in Sud Africa, è stata fondata dal vescovo di 52 anni Tsietsi Makiti e, in meno di due mesi di vita, ha già riscosso un grande successo radunando cinquecento membri. Il nome della sua chiesa, “Gabola”, significa proprio “bere” nella lingua tswana.

Makiti ha voluto creare “uno spazio dedicato alle persone che si riuniscono in nome di Dio, senza vergognarsi di essere bevitori,” accogliendo tutti i fedeli che non erano accettati nelle altre parrocchie e predicando nei bar e nelle taverne. Al momento sono accolti solo gli uomini, perché il vescovo è cosciente del comportamento che assumono nel confronti delle donne quando sono ubriachi; ma mira ad accogliere tutti, quando avrà educato i suoi fedeli.

Secondo il vescovo Makiti, utilizzare l’alcool è giustificabile grazie alla Bibbia, in cui Gesù trasforma l’acqua in vino e, inoltre, pensa che non possa essere che una cosa giusta, dato che la birra rende la gente tanto felice.