A Parigi una legge consente a tutti di piantare e coltivare ovunque in città


A Parigi una proposta di legge incentiva tutti i cittadini a trasformarsi in giardinieri e a piantare, manutenendolo poi, il proprio giardino urbano in strade, aiuole, cortili, ma anche tetti e facciate verticali. Qualsiasi superficie della città potrà essere vegetalizzata, seguendo le linee guida dell’Amministrazione, allo scopo di introdurre sul suolo urbano 100 ettari di spazio verde entro il 2020.

A Parigi ogni idea per rendere la città più verde e benvenuta: far crescere delle piante rampicanti sui muri, piantare dei pomodori, coltivare dei fiori ai piedi degli alberi, trasformare un’aiuola abbandonata in un giardino fiorito, creare installazioni vegetali e non solo.

Quando i progetti sono situati su uno spazio pubblico è necessario chiedere l’autorizzazione al Comune di Parigi, che è pronto a dare il permesso di coltivare la città a tutti i cittadini che vorranno impegnarsi per renderla più bella e vivibile.

Le piante, stando alle linee guida del progetto, dovranno essere coltivate senza l’utilizzo di pesticidi, promuovendo la biodiversità locale e i giardini dovranno essere progettati in un’ottica di miglioramento estetico della città.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!