No Pants Day 2018: tutti in mutande nella metro


È arrivato il giorno del rituale viaggio in metrò… in mutande. In 60 città di tutto il mondo, da Londra fino a Milano, malgrado le temperature non troppo incoraggianti, si è celebrato il No Pants Day (che per alcuni diventa ‘No Trousers On The Tube Day’ e ‘No Pants Subway Ride’).

Tutti in mutande in metropolitana, mostrando indifferenza per l’insolito look. Quest’anno domenica 7 gennaio si è celebrato in 60 città del mondo il “No Pants Day”. Da Londra a Varsavia, passando per Gerusalemme e anche Milano fino a Milano, decine di intrepidi, nonostante le temperature no proprio miti hanno deciso di lasciare a casa pantaloni e gonne per un giorno.

L’idea, nata a New York nel 2002 che consiste nel non indossare i pantaloni una volta giunti all’interno della metro, è quella di godere della libertà che è associata al fatto di non indossare pantaloni. I partecipanti sono invitati ad agire come se fosse normale non indossare i pantaloni in pubblico.

Click to Hide Advanced Floating Content