La NASA vi paga 18.000$ per stare a letto e fumare marijuana per 70 giorni


La NASA sta attualmente cercando volontari per una ricerca chiamata “Rest Studies”, in cui tutto ciò che viene richiesto di fare consiste nello stare a letto e fumarsi diversi tipi di erba per 70 giorni di fila. La ricompensa sarebbe di 18.000$. Non male eh? Non si tratterebbe solo di starsene sdraiati senza far nulla, ma ci sarebbero a disposizione film, videogiochi, Skype per restare in contatto col mondo esterno, e libri. Giusto per non morire di noia.

Screenshot_022416_102415_AM

La ragione per cui la NASA ha commissionato lo studio riguarda la necessità di trovare nuovi metodi per preservare la salute e la sicurezza degli astronauti durante lunghi periodi di viaggio nello spazio. L’obiettivo è quello di individuare gli effetti della microgravità sul corpo umano a livello cardio-circolatorio e muscolo-scheletrico per poter successivamente trovare una soluzione ai possibili effetti negativi. I volontari saranno divisi in due gruppi: in uno bisognerà restare su letti inclinati a testa in giù fumando cannabis, nell’altro non ci sarà alcuna inclinazione, ma i soggetti studiati potranno rimanere completamente ad agio.

nasa-paying-to-smoke-weed

La vera domanda quindi è: vale la pena farlo? Onestamente, ci sono più contro che pro. Sebbene possa sembrare allettante starsene sdraiati e fumare, resistere per 70 giorni senza potersi alzare renderebbe pazzo chiunque. Allo stesso tempo, i 18.000$ farebbero piuttosto comodo, ma d’altronde ad un prezzo così alto, la prova non poteva che essere dura.

E poi, diciamocelo, possiamo parlare all’infinito di quanto possa piacerci o no l’idea di farlo, ma la dura verità è che, anche volendo, non accetteranno certo noi.

Screenshot_022416_102303_AM