A Milano è stato inaugurato il primo autobus elettrico


A Milano ha iniziato le sue corse ieri, 27 marzo, il primo autobus ad energia elettrica, l’84, la linea che percorre la tratta San Donato M3-Largo Augusto. Si tratta del primo autobus operativo che farà parte di una flotta di 25 bus elettrici, che inizieranno a circolare per le strade della città entro fine anno. Lo scorso dicembre Sala aveva confermato che l’Azienda trasporti milanesi (Atm) non avrebbe più acquistato mezzi alimentati a diesel allo scopo di trasformare il trasporto pubblico di superficie.

L’ambizioso obiettivo è quello di ridurre le emissioni inquinanti della città di Milano, partendo dall’impegno assunto con il network C40 di avere una “Zero emission zone”, grazie anche ad una flotta di 1.200 autobus elettrici che, entro il 2030, circoleranno per le strade. Secondo le previsioni un progetto di questa portata costerà 1 miliardo di euro di investimenti nei prossimi anni.

I 25 bus elettrici che circoleranno a Milano hanno un‘autonomia di circa 180 km e la ricarica completa delle batterie avviene in circa 5 ore, tramite colonnine di ricarica con una potenza di 80 kW, già installate. “Era necessaria e attesa questa svolta verde. Va a inserirsi in un contesto di evoluzione della mobilità. La nostra filosofia prevede il controllo del traffico più inquinante, il ricambio dei nostri mezzi pubblici e la prosecuzione dei lavori delle metropolitane, questo è il percorso”, ha detto il sindaco, in occasione dell’inaugurazione del primo bus elettrico di Milano.

Oggi abbiamo dato il via alle prime corse di autobus elettrici a Milano, con la messa in strada di 25 veicoli da qui a…

Gepostet von Beppe Sala am Dienstag, 27. März 2018