A Milano, inaugurata una casa realizzata con stampante 3D


È stata inaugurata a Milano, in piazza Beccaria, la prima casa in cemento stampata in 3D, esposta in occasione del Fuorisalone. L’edificio misura circa 100 metri quadrati con zona giorno, zona notte, cucina, bagno, che verrà realizzata nell’arco di due o tre settimane con una stampante 3D e con un cemento innovativo realizzato da Italcementi.

La casa può essere demolita, ricostruita e ingrandita utilizzando lo stesso materiale. I tempi di realizzazione dell’abitazione sono stati brevissimi: il processo ha impiegato all’incirca due o tre settimane.”È un metodo di costruzione rapido e sostenibile senza polvere e rumore,” ha spiegato Enrico Borgarello, direttore Innovazione Italcementi, “se confrontiamo i costi con il metodo tradizionale di costruzione è molto competitivo. Chiederemo che la struttura sia portata nel nostro centro di ricerca ILab di Bergamo”.

Fuori dall’Europa, un progetto simile è stato realizzato in Texas, dove la prima casa abitabile prodotta con stampa 3D è stata creata in circa 24 ore.