Microsoft torna sui suoi passi e salva Paint


Ieri vi abbiamo spiegato che Microsoft aveva deciso di cancellare il suo mitico software Paint creato nel 1985 dai prossimi aggiornamenti di Windows. Di fronte alle numerose reazioni del pubblico, l’azienda ha finalmente deciso di salvare l’applicativo.

Ottima notizia quindi per i fan del software: Microsoft ha deciso di integrarlo nella sua prossima versione. Una decisione realizzata un giorno dopo l’annuncio dell’abbandono del software. Gli internauti si erano mobilitati per mostrare il loro scontento e il loro amore per MS Paint.

In realtà Microsoft proporrà un aggiornamento attraverso il suo nuovo applicativo Paint 3D. La responsabile della 3D da Microsoft Experience ha voluto ringraziare tutti gli utenti con questa dichiarazione: “Oggi abbiamo assistito ad un incredibile movimento di sostegno e di nostalgia per il software. Dopo 32 anni Paint ha ancora molti fan, vi ringraziamo per tutto questo amore e continuate a creare.