In Messico è stato ucciso un assistente di produzione di Narcos


Carlos Muñoz Portal è stato trovato a morto a Temascalapa, in Messico. L’uomo di 37 anni lavorava come assistente di produzione, e al momento dell’assassinio era impegnato a cercare le location per la quarta stagione della serie Narcos.

Il suo corpo è stato ritrovato chiuso nel bagagliaio di una macchina, crivellato di colpi di pistola. La zona in cui si trovava era molto pericolosa. Solo nel mese di luglio sono avvenuti 182 omicidi. Il suo, infatti, era un compito tanto importante quanto pericoloso. Con l’omicidio di Muñoz Portal, la produzione della serie Narcos potrebbe tornare, come per la prima stagione, in Colombia.

L’uomo aveva già lavorato per altre produzioni, come ad esempio SicarioSpectreFast & FuriousApocalypto.