Va in Messico per suicidarsi, passa una settimana con prostitute e coca, e decide di continuare a vivere


Un uomo ha scritto la sua storia su Reddit, una storia che potrebbe essere d’ispirazione per molti: parla di ritrovare la luce in fondo al tunnel, una cosa che ognuno fa alla propria maniera.

Questo ragazzo era partito per il Messico con una dose di barbiturici, pronto a togliersi la vita. Prima di compiere il fatale gesto, ha deciso di concedersi una notte di divertimento con una prostituta. Sul taxi che ha preso, intanto, il tassista gli ha offerto della cocaina. E così è iniziata la sua risalita dal baratro: ha passato sette giorni interi con un gruppo di prostitute in una camera d’albergo con un letto a forma di cuore e un palo da strip club, droga, antidolorifici, Viagra, alcool. E ha deciso di continuare a vivere. Dopo la settimana da leoni, infatti, ha deciso di tornare a casa, di non togliersi la vita.

Nella sua storia, specifica che la depressione non gli è passata, solo che ora sa che c’è speranza; che non vale la pena andarsene. Ora offre aiuto e consigli a chiunque ne abbia bisogno.