Fotografa i senzatetto vestiti come se avessero seguito la carriera dei loro sogni


San Francisco è la seconda città americana per numero di senzatetto per le strade. Qui vive il fotografo Horia Manolache che ha deciso di dare vita ad un progetto che mettesse in luce un aspetto diverso di coloro che non hanno una casa e un lavoro, spesso vittime di stereotipi molto negativi.

Il progetto di Manolache si intitola “The Prince and the Pauper”, il principe e il povero, come il famoso romanzo di Mark Twain. In una serie di scatti divisi in due, si vede da una parte il senzatetto vestito con i suoi abiti di tutti i giorni, mentre dall’altra lo vediamo con il completo o la divisa classica che avrebbe addosso, in questo momento, se avesse seguito la carriera dei suoi sogni.

I protagonisti dei ritratti emergono da uno sfondo buio, di modo che sia evidenziata l’espressione dei loro visi – specialmente quella di destra, in cui, vestiti come sarebbero se avessero la carriera dei loro desideri, guardano con coraggio e orgoglio verso un punto indefinito. Su Indiegogo Manolache ha lanciato una campagna di raccolta fondi per pubblicare un libro di “The Prince and the Pauper”.