Manifestaurant è un vero ristorante italiano a Berlino, dove si arriva solo tramite passaparola


Manifestaurant è un ristorante italiano a Berlino, che “compare” solo alcuni giorni a settimana, spesso nel weekend, e in locali diversi. Nasce dall’idea di due chef italiani, pugliesi, Nicolas Avolos e Antonio di Santo che, dopo aver lavorato per anni in cucine altrui, hanno dato vita ad un progetto tutto loro. Proprio come la location, anche le loro proposte ai clienti cambiano ad ogni occasione: “Il menu cambia di volta in volta. Le nostre proposte? Raviolo “Tom Kha” di gamberi e zafferano. Tagliatelle con tartufo e asparagi thai. Merluzzo con crema di peperoni arrostiti. Branzino farcito di un battuto di pomodorini con olive e capperi casrtamellati. Spalla di vitello con le patate dolci e i fritti della tradizione italiana rielaborati in maniera gourmet. Tanti ingredienti di qualità, sempre combinati in maniera originale e non solo italiano. Viaggiamo molto e ogni nuova meta è occasione per nuove rielaborazioni.”

Manifestaurant è aperto da gennaio 2017 e ha grande successo tra i berlinesi, che amano le proposte e l’idea di Nicolas e Antonio. Per cenare nel loro locale non serve la classica prenotazione: “Il nostro Manifestaurant non ha una sua pagina Facebook. Abbiamo un sito con parte del menu. Bisogna registrarsi lì per sapere dove avverrà la cena. Comunichiamo anche attraverso newsletter e passaparola. Due sole stanze, cucina e sala, adiacenti l’una all’altra ed entrambe accessibili a chiunque. C’è persino un sofà davanti ai fornelli per i più curiosi. Vogliamo che i nostri clienti percepiscano un clima di convivialità. Ci sono pochi coperti, giusto una ventina. Si deve provare il piacere di mangiare in compagnia, al di là delle distanza tra i tavoli e le sedie, come in una vecchia osteria”.