Le fotografie che mostrano i cambiamenti di Milano negli anni


“Milano […] è una bella donna ingovernabile e invece di invecchiare ringiovanisce,” dice Emilio Secondi, l’autore di questi scatti, riferendosi alla città che ama, e che da anni è il suo soggetto preferito. Il suo vasto archivio comprende più di 50.000 negativi, 4.000 diapositive 1.500 stampe.

Secondi, che oggi ha 91 anni, ha cominciato con la fotografia negli anni Sessanta. Allora lavorava alla Pirelli nella sezione di selezione e cura del personale. Il suo amore per il cinema è stato ciò che lo ha spinto verso la fotografia. Poco dopo si è avvicinato al Circolo fotografico milanese, di cui ancora oggi fa parte come socio onorario.

Nelle seguenti immagini si possono vedere alcuni luoghi di Milano com’erano 50 anni fa, e come sono oggi.