Le città più e meno care al mondo per comprare erba


Uno studio di Seedo chiamato Weedindex ha messo in relazione il costo della marijuana in 120 città del mondo, così da stilare una classifica in base al prezzo della cannabis dal luogo in cui costa di più, a quello in cui costa di meno. Weedindex ha anche calcolato gli introiti potenziali che ogni città potrebbe generare se legalizzasse la marijuana a seconda delle imposte già in vigore sul marchio di sigarette più popolare, e sulla tassazione delle città americane in cui è già stata legalizzata.

“A New York, la città potrebbe guadagnare 156,4 milioni di dollari in gettito fiscale annuo, ovvero l’equivalente per fornire pasti scolastici gratuiti per tre mesi ad ogni bambino delle scuole pubbliche cittadine”, si legge sullo studio.

Tra le città in cui è legale, a Boston c’è l’erba più costosa con il prezzo di 11 dollari al grammo, mentre a Montevideo, Uruguay, dove si trova anche in farmacia, si può trovare quella meno costosa (4,15 dollari). Tokyo è la città al mondo dove costa di più comprare marijuana, che è illegale (32.66 dollari al grammo), mentre Quito (Ecuador) è quella in cui costa meno (1.33 dollari al grammo), qui invece la cannabis non è totalmente illegale.

Città in cui costa di più:

Città in cui costa di meno:

Su Weedindex trovate lo studio completo.