Le case-cubicolo di Hong Kong: com’è vivere in due metri quadri


Da quando i prezzi per l’affitto di un appartamento dignitoso ad Hong Kong sono schizzati alle stelle, tutti quelli che non potevano permetterseli si sono ritrovati a condividere illegalmente spazi minuscoli, in cui la privacy e il silenzio non esistono, e in cui lo spazio vitale si riduce a pochi metri quadri.

Questo genere di “stanze” vengono chiamate coffin cubicles, cubicoli bara. Tra i 7,5 milioni di persone che popolano Hong Kong, ben 200mila persone, tra cui 40mila bambini, vivono nelle case-cubicolo, dividendo spazi minuscoli e angusti in cui spesso non c’è altro se non un materasso.