L’arte di William Turner arriva in mostra a Roma


Arriverà presto a Roma, al Chiostro del Bramante, una mostra dedicata al pittore inglese Joseph Mallord William Turner. La mostra è stata organizzata in collaborazione con la Tate Modern di Londra, e inaugurerà nella primavera del 2018.

William Turner (Londra, 23 aprile 1775 – Chelsea, 19 dicembre 1851) è stato un pittore inglese del movimento romantico, che gettò le basi, tra l’altro, per quella che sarebbe stata la corrente impressionista.

Conosciuto per le sue tempeste e per i suoi paesaggi all’acquerello, l’artista si guadagnò il soprannome di «pittore della luce», per la potenza con cui essa viene rappresentata sulle sue tele.

Schernito dai contemporanei a causa del suo carattere scontroso e controverso, le successive generazioni, dai pittori impressionisti agli espressionisti astratti, hanno esaltato gli aspetti della sua pittura che più si sono avvicinati alle loro sensibilità. Tra le sue opere più famose ricordiamo Naufragio, Annibale passa le Alpi, Roma vista dal Vaticano, L’incendio del Parlamento, Tormenta di neve sul mare, Luce e colore (La teoria di Goethe), Pioggia, vapore, velocità. Molte sono conservate a Londra, alla Tate o alla National Gallery.