La viaggiatrice che posa nuda per sfidare la censura di Instagram


Sappiamo tutti che Instagram e Facebook a volte sono un po’ troppo puntigliosi sulle foto che mostrano il corpo, tanto che a volte vengono segnalate o direttamente censurate dal sistema. Per combattere questo sistema di censura, un’anonima turista olandese ha deciso di documentare i suoi viaggi senza veli, per criticare il fatto che il semplice corpo nudo, in pose normali e non volgari, venga etichettato come qualcosa di pubblicamente offensivo.

Il suo account si chiama Naked Travel Girl e sta diventando virale su Instagram dato che i sederi non vengono censurati. Al momento il suo si trova in Australia, come potete vedere dalle foto.