La Svezia raccomanda di fare “pause sesso” a lavoro per il benessere dell’impiegato


Un politico svedese ha proposto che ai lavoratori venga data un’ora di permesso per poter fare sesso con il proprio partner. Per-Erik Muskos, un membro del consiglio comunale di un paese nel nord della Svezia, è convinto che a causa del lavoro le persone non abbiano il tempo necessario per passare del tempo con la propria dolce metà.

Ricordiamo che le condizioni lavorative in Svezia sono considerate tra le migliori al mondo, i lavoratori godono di numerosi benefit che gli altri stati si sognano. Gli svedesi sono sempre in vetta alle classifiche per qualità della vita e la loro nazione risulta sempre tra le più felici al mondo, per cui in molti si chiedono se hanno davvero bisogno anche di un’ora di permesso pagato per spendere del tempo con il proprio partner.  A dar da manforte alla proposta di Muskos ci pensa la scienza: a quanto pare il sesso aiuta a migliorare la memoria, abbassa la pressione del corpo e aumenta gli anticorpi.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!