Un hotel fattura 6 milioni di € all’influencer che voleva soggiornare gratis da loro


Vi ricordate settimana scorso la storia della influencer che voleva soggiornare gratis in un albergo di lusso in cambio di “visibilità”? Dopo il battibecco tra i due e il dibattito su Internet tra i milioni di presunti blogger ed influencer a difendere questa povera ragazza in cerca di una sistemazione aggratis in cambio di qualche foto su Instagram, arriva una svolta inattesa nella storia.

Paul Stenson, il proprietario del White Moose Café and Charleville Lodge di Dublino ha deciso di mandare una fattura alla influencer, giustamente, per farle pagare tutta la copertura mediatica ottenuta dopo questa storia.

La fattura ammonta quindi a 6 milioni di euro per “la copertura mediatica in 114 articoli in 20 paesi con un potenziale reach di 450 milioni di persone”. Il documento pubblicato sulla pagina Facebook precisa anche che i pagamenti in visibilità non sono accettati.