La Sicilia è la regione italiana in cui si mangia meglio, secondo Tasting Table


Meredith Bethune, collaboratrice della CNN, National Geographic Traveler, Condé Nast Traveler e Vogue, ha dedicato un’intera pagina della rivista newyorkese dedicata al cibo “Tasting Table” alla cucina siciliana, e al suo tour definitivo per godere completamente della bellezza e del gusto di questa regione, che sarebbe, secondo l’autrice, la parte d’Italia in cui si mangia meglio.

Per realizzare il suo articolo la Bethune ha percorso 400 miglia in auto, recandosi a Cefalù, Menfi, Licata, Ragusa, Noto e Palermo per andare alla scoperta della tradizione culinaria siciliana.

Dal fritto misto e dagli spaghetti con i ricci degustati a Menfi passando al gelato assaporato a Licata, definito the best marsala-flavored gelato in the world; dai formaggi di Ragusa si prosegue con Modica a conoscere erbe, aromi e cioccolato, poi a Vittoria, tra olio e produzione di vino Nero d’Avola e Frappato. Noto, dove secondo la giornalista si mangia la cassata migliore dell’isola, poi i resti archeologici di Siracusa e il mercato del pesce di Catania; e ovviamente non sono mancati il cannolo, la caponata, la pasta alla Norma, e arancini, che hanno decretato la vittoria definitiva della Sicilia.

I’m convinced it’s the best part of the country, at least culinarily speaking.

L’idea della giornalista è stata quella di fissare un itinerario per i lettori, creando anche una mappa con le sue tappe su Google Maps.