Ecco la modella con 600mila follower che in realtà non esiste


Miquela Sousa ha 19 anni, è di Los Angeles, è per metà brasiliana e per metà spagnola, lavora come modella, ha migliaia di follower su Intsagram, e ha anche pubblicato un singolo musicale, “Not Mine”, che nel mese di agosto dello scorso anno è salito all’ottava posizione della playlist Spotify Viral. Indossa abiti di Supreme, Prada e Chanel, frequenta party esclusivi con altri influencer e modelli.

L’unico problema è che non esiste davvero: si tratta di una figura virtuale, generata al computer.

Un post condiviso da *~ MIQUELA ~* (@lilmiquela) in data:

Lilmiquela (il nome del suo account) ha cominciato ad attirare l’attenzione su di sé nel 2016, quando è comparsa per la prima volta sui social. Ora ha un account con migliaia di follower e dei fan molto appassionati che la seguono, che si fanno chiamare “miquelites” coi quali interagisce regolarmente.

Un post condiviso da *~ MIQUELA ~* (@lilmiquela) in data:

“Mi piacerebbe essere descritta come un’artista o una cantante, o comunque qualcosa che rispecchi quello che faccio, invece che concentrarsi sulle qualità superficiali di quello che sono,” ha detto lo scorso anno in un’intervista al sito Business of Fashion, rilasciata dalla persona (o le persone) che gestiscono la pagina di Lilmiquela, impersonando il personaggio. Sulla vera identità di Lilmiquela: qualcuno la identifica con Nicole Ruggiero, una graphic designer di Los Angeles che lavora spesso col 3D, ma la ragazza ha negato. Altrimenti i follower di Miquela hanno pensato a Arti Poppenberg, un’artista che dopo essere stata citata come possibile autrice dell’account si è cancellata dai social.

Un post condiviso da *~ MIQUELA ~* (@lilmiquela) in data:

Anche se non è realmente una persona esistente, Miquela non è certo la prima “virtual celebrity.” Ad esempio, i Gorillaz sono una band che esiste dagli anni Novanta, di cui il pubblico ha solo visto i quattro personaggi animati che rappresentato i membri del gruppo. Nella moda è capitato che Marc Jacobs disegnasse dei vestiti per una cantante virtuale, Hatsune Miku, che tra l’altro ha anche collaborato con Lady Gaga e Pharrell.