La foto simbolica di una piccola scout di fronte ad un neonazista


Si chiama Lucie, la giovanissima scout che ha affrontato, occhi negli occhi, un manifestante di estrema destra. Nel suo viso tutta la dolcezza e la forza della sua giovane età. Il momento, immortalato da Vladimír Čičmanec è diventato il simbolo della protesta contro una manifestazione neonazista del primo maggio a Brno, in Repubblica Ceca.

Da una parte dell’immagine c’è il colore nero degli abiti di un neonazista, dall’altra i simboli e il fazzoletto verde dell’uniforme degli scout della Repubblica Ceca (Junák – český skaut). Sul volto dell’uno, un paio di occhiali scuri. Su quello dell’altra una bolla di sapone che contribuisce a inasprire la contrapposizione tra i due protagonisti. La foto è diventata subito virale e ha raggiunto un punteggio di 61mila punti su Reddit.

Lucie tiene in mano uno striscione con il motto del movimento: “Noi cresceremo i vostri figli”. L’organizzazione mondiale del movimento Scout ha ripreso sulla sua pagina Facebook l’immagine scattata da Vladimír Čičmanec e ha sostenuto i valori della pace, della comprensione e della diversità che erano lo scopo della protesta del primo maggio.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!