“Hitler contro Picasso e gli altri,” un film sull’arte degenerata durante il nazismo


“Hitler contro Picasso e gli altri” è il film documentario diretto da Claudio Poli, con Toni Servillo, visibile al cinema il 13 e il 14 marzo distribuito da Nexo Digital, e prodotto da Nexo Digital e Sky Arte.

Il film racconta la crociata del regime di Hitler contro quella che la sua ideologia aveva etichettato come ‘l’arte degenerata’, che includeva le opere di Max Beckmann, Paul Klee, Oskar Kokoschka, Henri Matisse, Otto Dix, Marc Chagall, El Lissitzky, Pablo Picasso e tanti altri. Nel 1937, a Monaco, venne organizzata un’esposizione pubblica per deridere i pittori contemporanei considerati ‘degenerati.’

Da quel momento cominciava anche la razzia nelle case dei collezionisti d’arte, ebrei e non, da cui i nazisti rubarono un numero enorme di opere – alcune stime parlano di 5 milioni di pezzi sottratti in tutto il continente.

Per conoscere i cinema che trasmetteranno questo documentario il 13 e il 14 marzo, è possibile visitare la pagina di NEXO.

Ecco il trailer: