Gumshoe: le scarpe realizzate con bubble gum riciclate


Viene lasciata a terra, sotto il tavolo, dietro le orecchie, ed è generalmente una piaga della nostra Madre Terra,insomma le gomme da masticare le troviamo attaccate un po’ ovunque. Quindi, a parte trascinarlo sulle suole delle scarpe, cosa faremo con tutto questo? A quanto pare qualcuno ha trasformato le bubble gum nelle suole delle nostre scarpe.

Il Gumshoe è, ​​naturalmente, una scarpa realizzata parzialmente con gomma riciclata. È una collaborazione tra l’organizzazione di marketing di Amsterdam Iamsterdam, il designer Explicit Wear e la società di sostenibilità Gumdrop. Gumdrop produce un composto chiamato Gum-Tec che contiene circa il 20% di gomma da masticare riciclata e questo composto è usato per creare la suola della sneaker. Il resto è fatto di pelle, quindi non è tecnicamente tutto gomma. Ma questa è in realtà una buona notizia perché sarebbe disgustosa e nessuno la indosserebbe.

Si usano circa 2,2 libbre di gomma per ogni quattro paia – che arriva a circa mezzo chilo per scarpa. Circa 3,3 milioni di gomma viene lasciata sul pavimento di Amsterdam ogni anno, il che significa milioni di dollari in costi di pulizia per la città. La gomma in queste scarpe arriva direttamente da quelle strade.