“Sono guarita dal cancro grazie alla dieta vegana”, ma è morta di cancro


Mari Lopez sosteneva con forza di essere guarita da un cancro molto aggressivo al quarto stadio in soli tre mesi nel 2016 grazie alla dieta vegana e alla preghiera. Rifiutano radioterapia e chemioterapia, la donna credeva di aver sconfitto il cancro sul serio, che però è ricomparso e la donna è morta lo scorso dicembre. Sua nipote Liz, che sosteneva Mari e la aiutava a diffondere il suo messaggio distorto tramite il loro canale YouTube in comune, ha svelato la notizia della morte solo poco fa in un video in cui la ragazza afferma che sua zia sia morta perché “quando le è tornato il tumore ha smesso di seguire la dieta vegana, ha ricominciato a mangiare carne, non ha più seguito una vita spirituale adeguata e ha scelto di fare la chemioterapia e la radioterapia”.

Liz Lopez ha anche spiegato che sua zia avrebbe voluto rimuovere da Internet tutti i video in cui sosteneva che la dieta vegana potesse guarire dal cancro, ma che lei non lo ha fatto, dicendo, “Io credo ancora nell’importanza della dieta vegana, so che non guarisce il cento per cento delle persone ma molti malati guariscono e quindi continuerò a postare video sui benefici delle verdure”.

Nei video del canale ‘Liz and Mari’ oltre ad aver sostenuto che una dieta di 90 giorni a base di succhi le avesse “rimosso l’infiammazione dal corpo”, guarendola dal tumore avanzato al seno che le era stato diagnosticato nel 2015, aveva anche cercato di diffondere la notiza che il nuovo regime alimentare, che le sarebbe stato ispirato direttamente da Dio, l’aveva anche “guarita dall’omosessualità”.