Guarda Massimo Bottura che insegna agli americani a preparare la pasta al pesto


Lo scorso 13 febbraio, lo chef modenese Massimo Bottura è stato ospite del celebre talk show diretto da Jimmi Kimmel. In questa puntata del programma televisivo, Bottura è stato invitato a parlare del suo progetto di creare refettori e mense in diversi Paesi. Da quello a Milano, quello di Rio de Janeiro, a cui seguiranno, quest’anno, quelli di Parigi e Napoli e, in futuro anche nel Bronx, Negli Stati Uniti, per dare a tutti la possibilità di godere nel buono pur senza avere consistenti mezzi economici, ricostruendo, al contempo, la dignità di persone dall’animo ferito.

Nel corso della puntata lo chef ha mostrato ai “padroni di casa” la preparazione di tre ricette, con gli scarsi alimenti che ha trovato sul posto. Bottura, con i pochi mezzi a disposizione, ha preparato, sotto gli occhi di Kimmel e Guillermo Rodriguez una Panzanella Mexican style (con coriandolo fresco e avocado), della pasta al pesto e un dolce alla banana. Per la pasta al pesto, “Non ci sono pinoli, userò del pane sbriciolato,” ha detto. “Non c’è abbastanza basilico. Aggiungeremo un po’ di timo e menta” Al che Kimmel suggerisce un po’ di salvia o rosmarino, ma Bottura lo spegne: “Il tuo palato sbaglia. Salvia e rosmarino in questa salsa sarebbero troppo aggressivi”.