Un esploratore ha camminato 500km per immortalare i luoghi più remoti della Thailandia


La Thailandia ha dei paesaggi naturali mozzafiato, ma anche incredibilmente difficili da raggiungere, a molti non si può accedere che a piedi. Ma questo non ha fermato il triatleta Panupong Luangsa-ard, che per due anni ha girato il paese con uno zaino di 18kg alle spalle contenente una telecamera a 360° per catturare tutti i luoghi del paese. Grazie all’impegno di Panupong, sono stati aggiunti 150 nuovi territori a Google’s Street View. “Ha dovuto cambiare scarpe quattro volte solo per percorrere tutti i campi di fragole e le piantagioni di tè”, afferma un rappresentate di Google. L’esploratore ha infatti partecipato a un progetto che permette a chiunque di prendere in prestito telecamere professionali per mappare i punti più reconditi o impervi che un normale veicolo non può raggiungere. Ecco alcuni dei paesaggi catturati in questi 500km:

street-view-guy-walks-500km-thailand-google-10

street-view-guy-walks-500km-thailand-google-2

street-view-guy-walks-500km-thailand-google-8

street-view-guy-walks-500km-thailand-google-1

street-view-guy-walks-500km-thailand-google-9

street-view-guy-walks-500km-thailand-google-7

street-view-guy-walks-500km-thailand-google-3

street-view-guy-walks-500km-thailand-google-4

street-view-guy-walks-500km-thailand-google-5

street-view-guy-walks-500km-thailand-google-11