G7: Conte fa ciao con la mano a Trump ma lui lo ignora completamente


Donald Trump è arrivato in ritardo al tavolo del G7 sulle disuguaglianze di genere, e tutti gli altri leader sono già seduti quando il presidente americano entra in sala.

Iniziamo, senza aspettare “i ritardatari,” ha detto Justin Trudeau. Poco dopo, mentre Trudeau stava già parlando e tutti erano già seduti al tavolo, è arrivato il Trump che ha preso posto accanto alla direttrice del Fmi Christine Lagarde. Quando il presidente Usa si è seduto, il premier italiano Giuseppe Conte ci teneva a salutarlo, e lo ha fatto con un gesto della mano. Dall’altra parte però non c’è stata risposta.

Cliccando qui potete vedere il video completo. Mettendo in pausa al momento giusto si può vedere il momento esatto in cui gli si spezza il cuore.