Le più antiche fotografie a colori di oltre 100 anni fa scattate con l’Autochrome Lumière


Quando pensiamo a una vecchia foto, la vediamo in bianco e nero. In realtà le fotografie a colori esistono da più tempo di quanto immaginiamo. Nel 1907 i due fratelli francesi Auguste e Louis Lumière hanno inventato l’Autochrome Lumière, con cui era possibile scattare fotografie che riproducessero i colori del mondo reale, senza il bisogno di ricorrere, come si faceva prima, ad una colorazione successiva ad opera di professionisti. Il meccanismo era difficile da produrre, e quindi abbastanza costoso, ma l’Autochrome Lumière era molto popolare e amato dal pubblico, specie di chi muoveva i primi passi nella fotografia. Fu spazzato via nel 1935 da Kodak, che inventò il Kodachrome, anche se continuò ad essere popolare, specialmente in Francia.

Autochrome Lumière

1913

1914

 

1914

1910

1915

1917