Le foto delle reazioni dei ragazzi quando viene detto loro che sono belli


Quando aveva diciotto anni, la fotografa Shea Glover frequentava un liceo di Chicago, e lì ha deciso di lanciare un piccolo progetto fotografico, semplice e allo stesso tempo pieno di passione e di buone intenzioni.

shea glover

Shea ha infatti pensato di fermare i propri compagni di scuola per i corridoi e, dopo aver chiesto il permesso di scattare loro una foto, faceva al “modello” un complimento. Shea diceva ai coetanei che erano belli, dicendo, più precisamente: “Scatto una foto a tutto ciò che penso sia bello”. Poi immortalava le reazioni in un video.

shea glover

Le espressioni sincere, spontanee, spiazzate, sorprese e felici sono la bellezza di questa serie che, forse nata per gioco, ha avuto un enorme successo su tutto il web. Il video che Shea ha poi caricato su YouTube ha avuto più di 4 milioni di visualizzazioni.

shea glover