Forest City: il progetto per un’isola artificiale in Malesia car-free ed ecosostenibile


“Forest City” è il nome del progetto per una nuova isola artificiale in Malesia, la cui particolarità sarà quella di essere libera da automobili, ad alta tecnologia ed alimentata per la maggior parte ad energie rinnovabili ed ecosostenibili. L’isola verrà costruita in mezzo ad altre quattro artificiali in Iskandar, in Malesia.

Il master plan è stato ideato da Sasaki Associates, e i costi previsti per il progetto sono di 40,9 miliardi di dollari. La Forest City ospiterà aziende e centri di ricerca, e ovviamente tutte le strutture necessarie alla vita quotidiana, per un totale stimato di 220mila nuovi posti di lavoro da offrire.

Il progetto urbano vuole incoraggiare gli spostamenti a piedi e coi mezzi pubblici, dunque le automobili non saranno necessarie. Essendo costruita attorno ad una riserva naturale, camminare per la città insulare sarà bellissimo. Inoltre, Forest City sarà connessa tramite traghetto, secondo i progetti, a Kuala Lumpur e Singapore.