Una famiglia di gatti delle sabbia filmata per la prima volta


Gregory Breton ha iniziato a cercare i gatti delle sabbie nel 2003, nel deserto del Nord Africa. Ma il pelo di questi felini con le zampe corte e gli occhi grandi, ha lo stesso colore della sabbia, «e per questo motivo sono animali molto difficili da scovare», dice. Si muovono senza far rumore, e si nascondono tra le foglie. Sono una delle specie più inafferrabili del mondo.

I gattini, di età compresa tra le sei e le otto settimane, sono stati avvistati da Grégory Breton e Alexander Sliwa dell’organizzazione Panthera, dedita alla conservazione delle 40 specie di gatti selvatici del mondo, e dei loro paesaggi. I due ricercatori li hanno cercati per anni nel deserto del Nord Africa finché una notte, verso le 2, hanno notato qualcosa muoversi tra le foglie: tre cuccioli e una femmina adulta, con ogni probabilità la madre.