Esiste un’app che ti ricorda più volte al giorno che morirai


Ci voleva un’app che ci rammenta la nostra natura transeunte, per disintossicarci dagli smartphone: d’altronde chi potrà mai preoccuparsi di notifiche di Messenger e like su Instagram, di fronte alla consapevolezza del giorno fatale? Perché preoccuparsi, quando siamo soltanto di passaggio?

E’ un App nata con lo scopo di rendervi felici. Come? Ricordandovi (cinque volte al giorno) che dovete morire. Si basa sul proverbio del Bhutan, che sostiene che per essere felici bisogna pensare alla morte appunto cinque volte al giorno, l’idea dell’Applicazione WeCroak (tradotto: schiattiamo) creata qualche mese fa da due ragazzi americani.

WeCroak è un’applicazione disponibile per il download sull’App Store – costa poco più di 1 euro – che fa una cosa sola: invia una notifica al suo utilizzatore cinque volte al giorno, dicendogli “don’t forget, you’re going to die” (“Non dimenticarti che morirai”). Come scrive il New York Times in pochi mesi è stata acquistata da migliaia di ragazzi, soprattutto da 20-30enni. Il funzionamento è semplice: a intervalli non regolari, in qualsiasi momento del giorno, mentre sei occupato nelle tue quotidiane faccende, un messaggio ti fa presente che non sei eterno. Che “devi morire”.

Oltre alle notifiche, WeCroak invia citazioni spirituali dedicate alla riflessione sull’esistenza (e sulla sua fine): si passa dai poeti Beat ai testi sacri buddisti. L’app ha sorprendentemente raccolto pareri entusiasti: l’ultima recensione pubblicata su iTunes recita “È la cosa migliore che abbia mai installato sul mio iPhone”.