La Dove si è scusata per questo post razzista su Facebook


L’azienda di prodotti per la cura della persona Dove è stata attaccata lo scorso weekend per aver postato un’immagine abbastanza strana sulla pagina Facebook ufficiale. Nell’immagine si vede una donna di colore “spogliarsi” della sua pelle, tramutandosi in una donna dalla pelle bianca. Il post, dal contenuto abbastanza indifendibile, è subito stato attaccato come razzista, scatenando una valanga di critiche su tutto il web.

Il contenuto, che è stato rimosso dalla pagina della Dove, è il seguente:

Poco dopo sono arrivate le scuse sul profilo Twitter dell’azienda:

Dove è stata già accusata di razzismo, nel 2011 e nel 2015. Nel 2011 in un’immagine pubblicitaria si vedevano tre donne in una sorta di “prima – durante – dopo” l’utilizzo di una crema Dove, in cui la donna del “prima” era una donna di colore, e l’ultima era una donna bianca coi capelli biondi. Nel 2015, venne attaccata la descrizione di un prodotto, che diceva “per pelle normale o scura”.